26 giugno 2008

Sigaretta elettronica







Viviamo nel mondo dell'elettronica, e se rimani attaccato alle cose retrò non riesci a stare al passo coi tempi. Ecco perchè tu, accanito fumatore di oggi, dovresti scegliere di avvelenarti lentamente in maniera moderna.



Ecco la sigaretta elettronica Gamucci. Ha il sapore di una sigaretta, sembra una sigaretta e fuma come una sigaretta. Puoi inserire cartucce con aroma di tabacco e nicotina (sono in attesa dalle cartuccia al sapore di cheeseburger). Il fumo che uscirà sarà vapore acqueo prodotto da una batteria che vaporizza il liquido all'interno del dispositivo. Quindi la sigaretta elettronica ha lo scopo di complicare il procedimento di combustione di una semplice sigaretta...



A parte gli scherzi, va anche detto che è possibile togliere la nicotina, e quindi fumare senza effetti nocivi. Se proprio non riuscite a smettere di fumare senza aiuto, questa sigaretta finta potrebbe aiutare.

2 commenti:

Agriturismo Ciociari ha detto...

In riferimento alle dichiarazioni del portavoce Douglas Bettcher Direttore della Tobacco free iniziative dell' Oms , uscite nei giorni scorsi dalle agenzie di rete internet ,sulla sicurezza della Sigaretta Elettronica , la società Metropol Trading Italia distributore della Sigaretta Elettronica Life, ribadisce che la sigaretta elettronica con brevetto n 200820037366.6 non è nociva!
Per questo motivo è fondamentale chiarire alcuni punti: innanzitutto che le parti elettroniche del prodotto LIFE sono corredate da certificati di conformità CE mentre le ricariche Life contengono aromi (cioè sostanze normalmente utilizzate nell'industria alimentare), e se richiesto dai consumatori anche un basso contenuto di nicotina.
Per certificare la qualità del prodotto lo abbiamo sottoposto, come previsto dalla legge, ad analisi doganali nonché ad analisi svolte da autorevoli laboratori Italiani.
Relativamente alla nicotina, dalle stesse analisi è certificato che la Life ne contiene un valore inferiore a 0,9 mg/filtro, valori ad di sotto di quelli normalmente assunti mediante il consumo di una normale sigaretta.
Tutti conoscono ormai i danni del fumo che vantano ben 4000 sostanze altamente tossiche, come il catrame, il monossido di carbonio ecc. ecc. sarebbe davvero pretestuoso pensare che una semplice ricarica di aromi alimentari e una minima dose di nicotina possa essere pericolosa per un fumatore abituato ad inalare sostanze ben più tossiche e cancerogene come da anni ribadisce l'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Inoltre è importante precisare che la sigaretta elettronica Life è pienamente funzionale allo scopo/utilità per cui è stata brevettata, cioè l'essere dispositivo finalizzato per uso non medico e di conseguenza privo di finalità terapeutica. Mai la nostra società ha millantato o reclamizzato il contrario.
Pertanto prendiamo le distanze da chi cerca di screditare il nostro prodotto; ci riserviamo, appena avremo notizie più certe sull’autore dell’articolo di agire contro di lui (o il suo committente) in sede legale per il reato di diffamazione, consapevoli che la commercializzazione di un prodotto così innovativo e con queste caratteristiche qualitative possa dare fastidio e creare motivo di preoccupazione alla concorrenza.
Infine mettiamo a disposizione di chiunque vorrà approfondire la conoscenza delle caratteristiche della sigaretta elettronica Life, tutta la certificazione in nostro possesso.

www.sigaretta.biz

gmigozzi ha detto...

Ormai ci sono tantissime sigarette elettroniche, alcune scadenti che fanno poco fumo e durano poco, oltretutto con costi di ricariche altissimi. Su http://www.youcigarette.it ho trovato un prodotto a basso costo spedito dall'italia con parti di ricambio e di ottima qualità.